Cari Amici dell’Atenaeo del Vino,

è iniziata l’estate e ho il piacere di presentarvi un’etichetta che arriva direttamente dal cuore della Borgogna, e che ben si adatta a questa stagione. Si tratta del Grand Ardèche Chardonnay 2013 della Maison Louis Latour, uno dei più innovativi produttori di questa regione. Non rinunciando mai alla sua immagine tradizionale, negli anni, è stato in grado di sviluppare la coltivazione dello Chardonnay nella valle del fiume Ardèche. Una valle, questa, caratterizzata da un suolo argilloso e calcareo che favorisce l’ottima mineralità di questo vino. Il Grand Ardèche si presenta in un magnifico giallo pallido e pur essendo un vino molto strutturato e di corpo medio ha una gradazione bassa che lo rende beverino. Al naso sprigiona un aroma profumato di pasta di mandorle, vaniglia e frutti bianchi. Rotondo ed equilibrato in bocca, rivela morbidi sentori legnosi e grande finezza.

Da abbinare a piatti a base di pesce, crostacei, o a un leggero vitello tonnato con una salsa a base di ventresca di tonno.

Vi aspetto per farvelo provare.

A presto.

Mirko, il Sommelier