Cari Amici dell’Atenaeo del Vino,

ho il piacere di segnalarvi che nelle giornate del 16 e del 17 gennaio serviremo la tipica Cazzöla lombarda!

La tradizione vuole che, questo piatto molto diffuso e apprezzato in Brianza, sia legato alla ritualità del culto popolare di Sant’Antonio Abate, festeggiato proprio il 17 gennaio, data che storicamente segnava la fine del periodo della macellazione dei maiali. I tagli di carne usati per la preparazione della cazzöla erano quelli meno nobili del maiale, come la cotenna, i piedini, la testa e le costine, e avevano lo scopo di insaporire la verza, uno degli ingredienti basilari della cucina contadina lombarda nei secoli scorsi.

Il nostro Chef Luigi, proprio nel rispetto della tradizione, ce la proporrà qui al ristorante e sono sicuro che io troverò anche il vino giusto da abbinare a questo piatto!

Provare per credere.

A presto.

Mirko, il Sommelier